Indiba

 INDIBA® activ

Sistema Proionic® 448 kHz
Da 25 anni, le apparecchiature INDIBA® sono presenti in Italia, ora cambiano il loro nome in INDIBA® activ.
INDIBA® activ, la T.E.C.A.R. con chi la fa da 30 anni in Spagna, partendo dagli studi medici realizzati dall’Ospedale Ramon y Cajal (riconosciuto centro di ricerca di biomedicina a Madrid-Spagna) ha creato il Sistema Proionic®, che grazie alla frequenza di 448 kHz stimola lo scambio ionico intra e extracellulare, ripristinando così l'attività elettrica cellulare fisiologica, che consente la corretta funzionalità delle cellule.
Questo sistema, che si basa sulla frequenza a 448 kHz, migliora la biostimolazione, attiva la microcircolazione e favorisce l'iperattivazione metabolica, rispettando nello stesso tempo la fisiologia cellulare.

Raggiungiamo nuove frontiere nella riabilitazione e riduzione del dolore.

TERAPIA CELLULARE ATTIVA

INDIBA® activ tecnologia brevettata, sicura ed efficace con TRIPLICE EFFETTO.

BIO-STIMOLAZIONE | ATERMIA
L'energia generata alla frequenza di 448 kHz migliora la permeabilità della membrana cellulare,
anche in condizioni subtermiche. Favorisce gli cambi intra e extracellulari e la rigenerazione
tissutale. n questa fase, aumenta il metabolismo nonché la domanda di ossigeno a livello cellulare.

MICROCIRCOLAZIONE | TERMIA
(vascolarizzazione)
L'aumento del microcircolo supporta la biostimolazione e apporta ai tessuti gli elementi necessari per
la loro rigenerazione. La vasodilatazione capillare utre e ossigena i tessuti, migliorando il riassorbimento
venoso e linfatico.

IPERATTIVAZIONE | IPERTERMIA
L'ipertermia determina un forte aumento del metabolismo cellulare, e avvia nel tessuto un
processo di ristrutturazione per combattere la ibrosi. Il tessuto si riorganizza anche nei casi cronici
in cui la fibrosi si è già instaurata da tempo, come ccade ad esempio nei postumi di natura traumatica o nell'artrosi.

PERCHÉ LA FREQUENZA DI 448 kHz È QUELLA IDONEA?

Favorisce il movimento degli ioni tra la matrice intracellulare e quella extracellulare e ripristina la permeabilità e il potenziale della membrana cellulare. L’equilibrio elettrico cellulare ottimizza il recupero tissutale mediante l’apporto di ossigeno e nutrienti veicolati dal sangue.

 

L’attivazione circolatoria (microcircolazione e vasodilatazione) stimola la proliferazione e l’attività dei fibroblasti, generatori di collagene. 

Il risultato è la rigenerazione dei tessuti favorita dalla frequenza a 448 kHz.